Si coglie l’occasione del Capodanno e degli eventi legati ai festeggiamenti per porre in essere un articolato progetto che consente di esplicitare e sperimentare, all’interno di un contesto di eventi festosi, le potenzialità, sia pure in fase embrionale, del futuro laboratorio aperto.

Nello specifico il 31/12/2017 dalle ore 23.00 si sperimenta dall’area della Piazza sull’Acqua del Ponte di Tiberio un racconto in diretta via Facebook degli eventi che si svolgono in più luoghi della Città, primariamente negli spazi del futuro laboratorio aperto e nella vasta area riqualificata dell’invaso del Ponte di Tiberio, la nuova Piazza sull’Acqua di Rimini.

PRESUPPOSTI

Il progetto artistico/tecnologico, dedicato all’Ala Moderna del Museo della Città e alla nuova Piazza sull’Acqua del Ponte di Tiberio, si svolge in occasione dell’evento ‘Rimini Il Capodanno più lungo del Mondo’ e si propone come azione dimostrativa/pilota per l’utilizzo degli spazi riqualificati del Laboratorio Aperto Rimini Tiberio come fucina di idee innovative e attrattori turistico-culturali.

Essere sede del futuro Laboratorio Aperto Rimini Tiberio investe questi luoghi di fermento artistico e culturale e attribuisce loro il ruolo di volano dell’innovazione digitale, della diffusione dei dati aperti della città e della comunicazione immediata e social.

CONCEPT

Fra tutti i contenitori culturali presenti in centro storico e oggetto di riqualificazione negli ultimi anni, l’Ala Moderna del Museo della Città e il contenitore culturale ad essa collegato (Piazza sull’Acqua del Ponte di Tiberio) sono stati designati per eccellenza luoghi di sperimentazione e di ricerca.

Essendo l’Ala moderna del Museo della città sede del futuro Laboratorio Aperto Rimini Tiberio, cervello pulsante da cui nasceranno sempre nuove idee per rigenerare anche gli altri contenitori culturali del centro storico, il suo ruolo per questo Capodanno sarà produrre contenuti artistici da veicolare e condividere e, in particolare modo, essa sarà in costante connessione con la nuova Piazza sull’Acqua del Ponte di Tiberio, da inaugurare in questo frangente, luogo dove si irradia per eccellenza l’operato del Laboratorio.

Quest’anno, dunque, i contenuti proposti per il Capodanno, in questi luoghi, sono proiettati a una visione di apertura e condivisione che coniuga sperimentazione e divertimento. Il progetto prevede la realizzazione di più azioni materiali e immateriali:

  • App contenitore delle informazioni sugli eventi del capodanno riminese, che sarà alimentata ulteriormente dai contributi multimediali degli utenti;
  • Installazione di Video Mapping Architetturale 3D al Ponte di Tiberio;
  • Dj set elettronico nella Piazza sull’Acqua del Ponte di Tiberio e presso l’Ala Moderna;
  • Diretta Facebook del concerto live al Ponte di Tiberio e degli eventi/installazioni nell’Ala moderna;
  • Set fotografici per scatti d’autore propiziatori del nuovo anno;
  • Riprese video (anche con droni) e immagini della Piazza sull’Acqua del Ponte di Tiberio;
  • Video installazione in anteprima nelle sale dell’Ala Moderna per propiziare l’avvio nel 2018 del Laboratorio Aperto Rimini Tiberio.

I contenuti hanno valore artistico e tecnologico e sono prodotti in tempo reale da professionisti dell’immagine che prestano la loro creatività alla condivisione social e sperimentano nuovi modi di generare cultura, il divertimento è assicurato dall’intrattenimento musicale che fa da cornice alla serata e dall’atmosfera di festa diffusa del Capodanno.

PROGETTI

Al primo piano dell’Ala Moderna del Museo le quattro stanze che si affacciano sul giardino di via Tonini ospitano per la serata del 31 dicembre originali set fotografici per scatti d’autore propiziatori al nuovo anno.
Ogni stanza ha un suo mondo che rispecchia la cifra stilistica degli artisti coinvolti: si va dalle scenografie glitterate di Margherita Cenni ai ritratti incorniciati di Enrico De Luigi, passando per l’installazione interattiva di Federico Fusaglia e le ambientazioni asettiche di Filippo Zaghini.

Uno spazio di creatività condivisa che passa anche attraverso le sonorità potenti e psichedeliche di Francesco Mami, KINO, Bartolomeo e Cubi che si alterneranno ai piatti delle console poste sul terrazzo del primo piano e in una lunga sala destinata a dancefloor all’interno.

Francesco Mami, KINO,Bartolomeo, in arte gli U.S.R., saranno per la serata i connettori fisici fra Ponte di Tiberio e Ala Moderna perché impegnati dopo la mezzanotte, sulla nuova piazza sull’acqua del Ponte di Tiberio, in un tributo live alle indimenticabili note del maestro Nino Rota, compositore delle più celebri colonne sonore per Federico Fellini, e poi approderanno all’ala moderna per fare da degna colonna sonora agli scatti d’autore delle quattro stanze trasformate in set fotografici.

La nuova piazza sull’ acqua,diviene fondale per una installazione di Video MappingArchitetturale 3D: guardare oltre, osservare i luoghi, e trasformarli in dimensioni innovative.

La superficie del ponte diventerà un portale tramite il quale gli osservatori vengono condotti in un’esperienza singolare ed immersiva. Il mappin è realizzato da PROSPECTIKA group, artisti visivi: Roberto Costantino & Sara Caliumi, musica di Gipo Gurrado.

Il concerto live al ponte e il videomapping verranno ripresi con una diretta Facebook a cura di Siamo Live [laboratorio per lo sviluppo delle competenze digitali di PROTEGGIAMO.org] per essere condivisi da chi, all’Ala moderna, lavora con le nuove tecnologie per rendere il Capodanno più social e condividerlo istantaneamente con tutto il mondo.

Altro connettore fra Ala Moderna e Ponte di Tiberio è il progetto a latere  di Enrico De Luigi e Federico Fusaglia che immortaleranno con riprese video aree (con droni) e immagini la preparazione della città al Capodanno più lungo del mondo soffermandosi in particolare sulla nuova piazza sull’acqua.

Il reportage dalla piazza sull’acqua e dagli spazi del laboratorio aperto in allestimento  verrà proposto in anteprima nelle sale dell’Ala Moderna con una video installazione multimediale prodotta da Parallelo srl (Filippo Fineschi, Francesco Delacqua, Vincenzo Bologna e con la direzione artistica di Nicola Nottoli), che annuncia l’avvio nel 2018  del Laboratorio Aperto Rimini Tiberio.

EVENTI

Luci sul Ponte
PROSPECTIKA group Videomapping
U.S.R. Live show
Video mapping, tecnologia e suoni per una miscela di suggestioni che terrà a battesimo la nuova Piazza sull’Acqua.
31 Dicembre 2017 dalle 22, Rimini, centro storico – Ponte Tiberio.

Set: dj & fotobox d’autore
Set fotografici per insoliti ritratti fra scatti, luci, musica e immagini.

Le stanze del primo piano dell’ala moderna si trasformano in set fotografici per scatti d’autore propiziatori al nuovo anno.
31 Dicembre 2017 dalle 23.30  Rimini, centro storico – Cantiere Ala Moderna, Museo della Città

App Rimini 2018

Per orientarsi fra le mille e una festa del Capodanno di Rimini.
Più di 150 appuntamenti di musica, arte, spettacolo, dj set, tradizione natalizia, in una cornice unica e suggestiva, in cui le atmosfere del Natale si miscelano all’utilizzo degli spazi culturali e artistici anche ‘in divenire’.

   

Sviluppo di:
Parallelo Srl – Filippo Fineschi, Nicola Nottoli, Francesco Delacqua, Vincenzo Bologna